Ad Hoc Travel

La Settimana Santa a Diamante
Turismo Religioso a Diamante

La Pasqua a Diamante è un momento profondamente sentito non solo dai credenti, ma anche da tutti i residenti locali e dai turisti che desiderano immergersi nelle antiche tradizioni del luogo. Le due principali parrocchie della città, l'Immacolata Concezione e San Biagio Vescovo e Martire, ognuna organizza le proprie celebrazioni, ma il Venerdì Santo si uniscono per la suggestiva processione della Cordata dei Misteri, che rappresenta il momento più partecipato e toccante per l'intera comunità.

La Settimana Santa inizia con la Domenica delle Palme, con la benedizione delle palme e dei ramoscelli d'ulivo, seguita da una breve processione verso le chiese principali della città. Lungo il percorso che attraversa i suggestivi vicoli del centro storico, dalla Chiesa dell'Immacolata Concezione alla Chiesa del Buon Pastore, i fedeli partecipano alle cerimonie accompagnati dai cori del Cammino Neocatecumenale.

Il Giovedì Santo è caratterizzato dalla messa vespertina in Coena Domini, con il rito della Lavanda dei Piedi. Durante questa cerimonia, i bambini della Prima Comunione ricoprono il ruolo degli Apostoli nella Chiesa del Buon Pastore, mentre nella Chiesa Madre i pescatori assumono tradizionalmente questo ruolo, rappresentando i veri protagonisti della Cordata dei Misteri.

Il Venerdì Santo è il culmine delle celebrazioni, dedicato alla suggestiva e emozionante Cordata dei Misteri. La processione ha inizio dalla Chiesa Madre, accompagnata dal suono funebre delle Tocca Tocca, seguite dai bambini che portano i simboli della Passione e dai Cantori della Passione, che intonano canti antichi tramandati nel tempo.

Durante la processione, le Tre Croci, una delle quali rappresenta quella di Gesù, vengono portate dai fedeli lungo un percorso che tocca luoghi simbolici della città, con momenti toccanti come la Caduta di Cristo per tre volte lungo il tragitto. I partecipanti indossano corone di spine, simbolo di sacrificio e sofferenza, realizzate con materiali tradizionali come le spine di asparagi e il cedro.

Nonostante l'importanza delle celebrazioni religiose, la Pasqua a Diamante è anche un momento da trascorrere in famiglia e con gli amici. La mattina di Pasqua, si condivide una colazione speciale con dolci tipici pasquali come pizzatole, pastiera e Colomba, accompagnati magari da un gustoso uovo di cioccolato.

Per chi desidera vivere questa esperienza unica, Diamante offre la possibilità di trascorrere la Pasqua al mare o di organizzare un'escursione nelle aree pic nic del Parco del Pollino per il Lunedì dell'Angelo. Sperando di aver suscitato la vostra curiosità, vi invitiamo a partecipare e condividere con noi questa affascinante tradizione!

Vuoi visibilità
nelle nostre Guide?