Ad Hoc Travel

Cosa mangiare a Scalea
I consigli di AdHoc Travel

blank

Non dimenticate di concludere il vostro tour a Scalea, tra grotte e torri, mare e scalinate, completando la gita come sempre si dovrebbe: a tavola, gustando i prodotti tipici del territorio e i piatti tradizionali di questa terra.

Antipasti

La scelta di antipasti locali è davvero ricca, e può spaziare molto dai più classici antipasti a base di pesce azzurro agli umidi di polipetti e moscardini, passando per le famose grispelle calabresi e i peperoni fritti.

Primi

Primo immancabile se vi trovate a Scalea non può che essere legane e ceci: se siete amanti delle tagliatelle, è certamente un piatto da provare. Altrimenti, primi piatti semplici ma sfiziosi sono gli spaghetti alla poverella (conditi con alici, mollica di pane e pepe), o i più diffusi spaghetti ai frutti di mare o le linguine agli scampi e cedro.

Secondi

Fate attenzione a lasciarvi il giusto spazio per un secondo: possibilmente di pesce, con la tipica frittura di pesce, da assaggiare magari assieme alle alici locali (ripiene o marinate) e al baccalà (anch’esso cucinato in mille modi!). Il tutto possibilmente accompagnato da pipi e patate, o dalle classiche polpette di melanzane.

Dolce

Per concludere il pasto in dolcezza, col giusto dessert, niente di meglio della torta di pasta di mandorla al cedro, preparata lungo tutta la riviera con ingredienti del territorio, e che per molto è un capolavoro culinario irrinunciabile come dolce. E col caffè, consigliamo anche un quadratino di cioccolato al peperoncino: per non farci mancare niente!

Dove mangiare a Scalea

Dove dormire a Scalea